Switch Probe

montaggio Switch

Principalmente utilizzati per rilevare la presenza di componenti, gli Swich Contact Probe, dopo aver effettuato una determinata corsa, chiudono il contatto al loro interno.
Solitamente sono filettati, per garantire il fissaggio al ricettacolo a loro dedicato. Invece, la forma della testa, la lunghezza totale e i diametri dei nostri Switch Probe sono variabili per facilitarne l'utilizzo in differenti applicazioni.

Dati tecnici degli Switch Contact Probe

Distanza minima raccomandata (passo-grid)

Il passo di installazione dei nostri Switch Probe dipende dalle esigenze specifiche.

Intensità nominale

Utilizzando Switch Probe non entrano in gioco correnti molto alte, e per questo i nostri Switch Probe possono lavorare con correnti fino a 3 A. La corrente che interessa il piccolo contatto interno non deve superare 1 A.

Per particolari esigenze siamo in grado di aumentare la corrente di lavoro, quindi rimaniamo a disposizione per qualsiasi richiesta.

Resistenza tipica

La resistenza tipica dei nostri Switch Prove standard è 50 mΏ.

Materiali e galvanica degli switch contact probe

I materiali utilizzati per la costruzione dei nostri Switch Probe sono distinti per componenti:

  • il tubo è composto in bronzo o ottone. Successivamente dorato durante la fase di galvanizzazione;
  • la molla è realizzata in acciaio armonico dorata o argentata in galvanica, con carico da 200 a 350g;
  • il pistone può essere in rame-berillio o acciaio temprato, poi dorato o nichelato.

Ricettacolo

Disponiamo di due tipologie di Switch Probe a cui corrispondono rispettivi ricettacoli prodotti in ottone dorato per migliorare la conducibilità e diminuire la resistenza:

  • Switch Probe filettato: ha il ricettacolo ovviamente filettato internamente che permette al codolo dello Switch Probe di uscire. L'installazione avviene saldando un filo sul corpo del ricettacolo ed uno sul codolo dello Switch Probe;
  • Switch Probe non filettato: è installato su appositi ricettacoli con impronte di ritegno che ne eviteranno la fuoriuscita. Anche in questo caso l'installazione viene eseguita saldando un filo sul corpo del ricettacolo ed uno sul codolo dello Switch Probe.

Forma della testa degli switch contact probe

Le tipologie di teste più utilizzate per gli Switch Probe sono:

01 Concava
03 Testa Piatta
08 A 9 Punte
39 Con Taglio Cacciavite

Una caratteristica particolare è la testa isolata 3P che può essere utile in particolari applicazioni dove la testa deve essere isolata dal componente che incontra.

Altre tipologie di teste sono sempre disponibili su richiesta del cliente.

Contattaci

Chiamaci!
+39 045 602 0916

Scrivici!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Compila il form!
Per avere una risposta rapida

Inserisci il tuo nome
Inserisci la tua email
Inserisci il tuo messaggio
Accetta le condizioni della privacy
Valore non valido

Catalogo

Scarica il nostro catalogo per avere più informazioni riguardo ai nostri prodotti di serie

Download